Come scoprire chi non ti segue su google plus

Tempo fa avevo scritto un articolo su come scoprire chi non ti segue su twitter, questo articolo invece spiega come scoprire chi non ti segue su google plus.
Dalle sezione delle cerchie di google plus è possibile vedere chi non ti ha accerchiato, tuttavia è molto scomodo da usare e non è molto agevole. Tra le api di google plus non è presente un sistema (almeno non mi sembra di aver trovato informazioni a riguardo) che permette di filtrare chi non ti ha accerchiato e infatti non ho neanche trovato nessun servizio gratuito online. L’unico strumento che sono riuscito a trovare e che permette di non accerchiare velocemente chi non ci ha accerchiato è Circloscope Free. Esiste una versione Circloscope premium che ha più opzioni disponibili, ma già la versione base è abbastanza completa. Circloscope è un addon per il browser google chrome e si trova all’interno del webstore.

Come funziona Circloscope?

Se non avete chrome vi basterà installarlo: Installa chrome
Installare l’add on Circloscope: Installa circloscope

Se Circloscope si è installato correttamente compariranno su chrome due frecce verdi in alto a destra, vi basterà cliccare sulle due frecce e selezionare la voce Circloscope Uncirclers+ e apparirà la seguente schermata:

google-plus-chi-non-ti-segue

La lista che appare è composta da tutti i profili che tu segui, ma che non ti seguono ti basterà selezionare quelli che non vuoi seguire e cliccare sul bidone in basso a destra. In altro a sinistra ci sono dei filtri per escludere o includere solo determinate cerchie. Come dicevo prima, volendo è possibile acquistare la versione Circloscope premium che permette di avere più funzionalità tra cui quella di supportare più account contemporaneamente più filtri e opzioni di ordinamento, versione che però non ho provato in quanto mi sono trovato bene già con la versione free.

Link ufficiali
Come comprare la versione premium di Circloscope
Circloscope Community su Google+
La pagina di Circloscope su Google+

Non scappare subito via! Forse ti interessano...

L'articolo ti è stato utile?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!