Il triste futuro di meego


Aggiornamento notizia Il triste futuro di meego

Ormai è ufficiale, con il dispiacere dei molti che ancora credevano nel progetto: Meego è morto, diventerà parte del progetto LiMo e da questo momento si chiamerà Tizen.

fonte notizia: meego è ufficialmente morto

Il sistema operativo Meego doveva essere l’erede di symbian os, un progetto opensource molto ben visto dalla comunità di sviluppatori che avevano lanciato feed-back molto positivi. Purtroppo il mercato dei dispositivi mobili è attualmente strangolato da IphoneOs e Android che sta letteralmente spopolando in mezzo mondo. MeeGo è nato nel febbraio 2010 dallo sforzo di due giganti del settore elettronico: Intel e Nokia ed è il risultato della fusione dei sistemi operativi Moblin e Maemo. Questo sistema operativo si era presentato molto bene in quanto può essere un’alternativa ad Android e a Windows Mobile ed è stato progettato per dispositivi embedded, smartphone, netbook e tablet. Meego supporta sia cpu X86(i pc che usano tutti) o ARM(cpu usate da alcuni smartphone/cellulari). Attualmente il progetto non si è fermato e la prossima release 1.2 basata su kernel linux 2.6.37 dovrebbe uscire il 27 Aprile 2011.

Nokia Microsoft

Qualche mese fa c’è stato un colpo di scena perchè la microsoft si è messa in mezzo. Il nuovo ceo della Nokia infatti ha stretto un patto proprio con il diav… con microsoft e si è impegnata a produrre i prossimi smartphone con Windows Phone 7.Questo è stato un duro colpo per la credibilità di meego che a questo punto sebbene abbia un grandissimo potenziale di dispositivi dove poter essere installato viene a perdere proprio chi l’ha voluto.

Intel pensa ad Android?

Intel aveva tutto l’interesse del mondo perchè meego abbia successo, perchè è rimasta un pò tagliata fuori dal mondo mobile.Meego supportando anche le sue cpu X86 poteva essere una boccata d’ossigeno per Intel perchè può essere montato su dei futuri tablet targati intel che probabilmente ha un bel pò di cpu da smaltire. :-D Tuttavia ci sono dei rumors che intel si sia interessata anche lei di Android e ci sono alcune indiscrezioni che Google Android possa in un futuro molto breve riuescire a supportare gli Atom.A me sembra strano tuttavia troverete maggiori informazioni in inglese su digitimes

Meego sembrerebbe spacciato ma…

Pare che lg abbia intenzione di montare proprio meego su dei suoi non ben precisati dispositivi mobile equipaggiati da cpu Atom. Tuttavia pare che lg abbia smentito:

Al momento LG non ha intenzione di produrre dispositivi con MeeGo che non siano sistemi embedded per automobili

Sinceramente io non la vedo assolutamente bene per meego almeno per quanto riguarda il mercato degli smartphone, in quanto il trend è Android e IphoneOS, senza contare che fra uno o due anni potrebbe crescere anche Windows Mobile 7 (attualmente è troppo immaturo). Forse quasi sicuramente troverà spazio in altri ambiti. Attualmente una cosa è certa non investirei un centesimo in azioni della nokia e c’è qualcuno che è d’accordo con me! :-D

L'articolo ti è stato utile?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

3 thoughts on “Il triste futuro di meego

    1. evilripper

      in america non lo è mai stata proprio padrona prima dell’iphone c’era motorola e blackberry che gli rompevano le scatole! :-D
      Comunque ho deciso che passerò ad android anche io dopo 13 anni di nokia! :-D

  1. Pingback: www.diggitalia.com

Comments are closed.