it’s time to change

Come potete vedere ho modificato il template grafico del mio blog.Qualche mese fa mi ero resoconto che il mio blog era soffocato sia dai plugins sia dai troppi kb nella home. Mi sono ispirato pesantemente alla nuova grafica di twitter, anche se adesso che ho finito non so se ho fatto la scelta giusta a mettere la barra fixed al top. Devo ammettere che il parto di questo nuovo template è stato abbastanza travagliato anche se per farlo sono partito dal basico twenty-ten di cui son rimaste solo alcune funzioni all’interno di function php e il colore dei link che mi piaceva. Un’altra importante cosa importante è stata quella di rilasciare i contenuti di questo blog sotto licenza creative common 3.0 vedi footer in basso a destra. Graficamente devo dire che mi piaceva più quello vecchio (template coffee desk realizzato da roam2rome), tuttavia a livello di leggerezza e usabilità preferisco mille volte questo.
Se vi interessa sapere quali modifiche ho fatto nel dettaglio proseguite pure a leggere, tenete presente che ancora non ho terminato di sistemare tutto e ci potrebbero essere anomalie grafiche.Senza contare che questo blog esiste dal 2006/2007(prima era su bpcsoluzioni.org) e ha accumulato robaccia ogni anno che passava, molti post vecchi necessitano di manutenzione e in alcuni casi proprio di un restauro.

Analizziamo il template
La struttura è a due colonne ed è composta dal maincontent sulla sinistra a sfondo bianco e dalla sidebar a destra che a sua volta contiene due colonne.
Notate bene che la sidebar non è occupata solo dalle due colonne, in questo modo è possibile inserire widget, box o banner di dimensioni più grandi. In fondo alla sidebar vi è il footer, esattamente come nel nuovo template di twitter. Il footer non è nella sua canonica posizione e questa cosa ancora se mi piace per ora la lascio così. Il main-content ha come funzione principale quella di esporre l’elenco dei contenuti nei casi di home, ricerca etc… o di far apparire il contenuto singolo sia questa una pagina o un nuovo post.

Dietro le quinte e ringraziamenti
Vi elencherò ora che cosa ho usato per realizzare questo template:
Prima di tutto volevo ringraziare Patrick Hoesly che mi ha concesso di utilizzare la sua immagine come sfondo di questo blog e vi consiglio di fare una visita al suo photostream

La Top menu bar fissa in alto è stata creata a manina da me (quindi se lo volete prendetevelo direttamente dall’html e css) funziona anche con le sottocategorie che alla fine ho deciso di non usare! -_-

Classifica commentatori senza plugin ho usato e salvo qualche modifica questo script:
xhezairi blog

Per i caratteri del logo ho utilizzato dei font su questo splendido articolo:
instantshift blog

Il template dei commenti è praticamente questo salvo qualche modifica:
http://bavotasan.com

Il resto delle cose che ho fatto non me le ricordo perchè ci ho lavorato saltuariamente (infatti per finirlo ci ho messo una vita), tuttavia che tantissime cose le ho risolte tramite l’ottimo codex.wordpress.org

Come avete notato ho aggiunto due banner di adsense e la facebook page che mi hanno rallentato notevolmente i tempi di caricamento.

Elementi eliminati
Ho decisto di disattivare praticamente tutti i plugin reimplementandoli con funzioni manuali o metodi alternativi, in quanto il guadagno in termini di prestazioni è enorme, sia che siate hostati su hosting economici sia che siate hostati su server dedicati. Naturalmente ve ne saranno grati sia l’hosting che i provider.
Ho disinstallato qtranslate (un vero delirio) perchè prima di tutto il plugin fa il suo dovere tuttavia non mi piaceva molto il suo modo di funzionare (poi dopo che ho scoperto la procedura di disinstallazione, non lo installerò mai più!) in secondo luogo perchè gli accessi dall’estero erano troppo pochi (qualche migliaio al mese) e le mie traduzioni erano fatte con i piedi… Insomma meglio spendere più tempo nella lingua della maggioranza dei visitatori per tutti gli altri c’è google translate.Ho deciso anche di eliminare la lista cronologica degli articoli che era veramente inutile google analytics. Eliminati i banner di Tophost (forse ne metterò un altro da qualche altra parte :-D) e quello di bwin.Eliminate le ultime foto flickr uploadate (altro plugin in meno!!).
Eliminato l’orrendo contatore che sapeva molto anni 90 di http://www4.clustrmaps.com.

Accessibilità
Il sito a mio avviso risulta più gradevole con Firefox e Chrome, tuttavia viene visualizzato correttamente anche da Opera e Safari ed è usabile anche dal browser del nokia 5800 e dall’iphone anche se non è ottimizzato. Discorso a parte va fatto per i browser microsoft, diciamo che funziona a patto di usare almeno ie7.

Inutili Orpelli
Ho deciso di abbandonare totalmente il supporto a ie6 e ho implementato un if a livello di html che mostra una schermata blu (BSOD) che consiglia il navigatore a cambiare il browser più avanti volevo postare proprio un articolo ad hoc se avete fretta visualizzate pure il sorgente.
Per la pagina 404 ho realizzato un immagine con homer che esclama d’ho! 😀

The end of Google Connect Box
Ho eliminato anche il box di google connect visto che era lentissimo nel caricarsi e aveva una tonnellata di script.Ringrazio tutti i sostenitori dei quali manterrò naturalmente gli abbonamenti ai feed:

http://fabriziocastelli.blogspot.com/
http://sull-amaca.blogspot.com/
http://www.aduepassidalcentro.it/
http://www.seibit.it/
http://dissentfactory.blogspot.com/
http://libri-stefania.blogspot.com/
http://io-noi-voi-tutti.blogspot.com/
http://tangalor.blogspot.com/
http://www.seoguru.it/
http://fai.informazione.it/userna.aspx?u=jacksparrow
http://www.skasscomputer.com/
http://mauroferr.blogspot.com/
http://appuntinovalis.blogspot.com/
http://www.manfrys.it/wordpress/

L'articolo ti è stato utile?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

6 thoughts on “it’s time to change

  1. Emanuele

    Secondo me non è male, anche se ci sono un po’ di stili diversi che si intrecciano tra loro. Una cosa che infastidisce troppo l’occhio secondo me è lo sfondo esterno. Troppo pesante… provato a schiarirlo un po’?
    Ciao,
    Emanuele

    1. evilripper

      hai ragione in effetti il background è un pò opprimente!Magari in futuro lo schiarirò o lo cambio! 😀
      grazie per il riscontro manu!

      1. Emanuele

        Di nulla… altra cosa: la barra fissa superiore l’hai inserita da poco, vero? Io odio ‘ste barre che rubano spazio in lettura… anche perché i monitor son 16:9, non 9:16! Rifletti se la ritieni realmente necessaria…
        Ciao,
        Emanuele

      2. evilripper

        LoL mi sa che tre risposte son troppo poche ti rispondo da qui!Oltretutto vedo che al terzo commento mi visualizza il contenitore è un bug nel template che avevo risolto forse solo in locale!
        La barra in alto ci ho impiegato troppo a farla per un pò la lascio,magari la rimpicciolisco ma la trovo utile quando si naviga da cellulare… poi vedro’ se tenerla o meno. grazie ancora!

  2. Aldo "xoen" Giambelluca

    Ci sono diverse idee interessanti anche se sulla grafica non mi pronuncio, fai conto che vedo stile crawler Google 😛

    Allora ho depennato dalla mia TODO list la revisione del nuovo tema visto che ormai sei andato sulla beta pubblica :P, buona rifinitura 😉

Comments are closed.