Pulsanti di twitter facebook e google plus one su wordpress

Nel 2012 avere un blog con wordpress e usare i pulsanti di twitter facebook e google plus one su wordpress significa aumentare la possibilità che la vostra notizia o il vostro blog venga condiviso e quindi letto da più utenti. Questi pulsanti sociali infatti sono paragonabili a degli enormi ripetitori che danno voce anche a blog/siti medio piccoli. Se scrivete un contenuto di buona qualità vedrete che a premiarvi non sarà google ma soprattutto le persone che condivideranno il contenuto attraverso la rete dei socialnetworks.Se il contenuto è valido verrà condiviso ugualmente anche senza bisogno di pulsanti social. Tantissimi utenti se non trovano i pulsanti per condividere storcono il naso e non condividono un bel niente, in pratica inserirli è anche una forma di cortesia.

Se non avete voglia di impostare manualmente il codice per mancanza di tempo o non siete esperti di wordpress, potrete inserire i bottoni like, retweet e google plus one in maniera veloce e semplice attraverso dei plugin che svolgono molto bene il loro lavoro, anche se andranno ad appensatire wordpress. Gli spazi sociali di condivisione più importanti sono facebook, twitter e google plus. Secondo me è bene non mettere troppi bottoni che non farebbero altro che disorientare chi legge.

Un plugin asincrono per inserire i pulsanti social su wordpress

Il plugin che vi consiglio è stato realizzato da Rachel Baker che ha creato anche un template wordpress con bootstrap. Il plugin è stato sviluppato in modo tale da caricare in maniera asyncrona il javascript. Questo sistema velocizza i tempi di caricamento delle pagine del vostro blog, per poterlo installare vi basterà scaricarlo da questo indirizzo: Async Social Sharing. L’unico difetto è che i pulsanti appaiono solo in fondo al post come è giusto che sia in quanto un visitatore li userà probabilmente se leggerà tutto l’articolo. 🙂
In futuro posterò un articolo con il javascript asincrono per poter inserire manualmente i pulsanti social modificando il template, senza appesantire wordpress con un plugin e sistemarli dove vi pare.

Altri link
Un’altro plugin molto usato è il famoso Share is Sexy

L'articolo ti è stato utile?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

2 thoughts on “Pulsanti di twitter facebook e google plus one su wordpress

  1. Pingback: Come inserire il bottone di Facebook Mi Piace nel blog

  2. Pingback: Visto nel Web – 52 « Ok, panico

Comments are closed.