Scheda madre per Ivy Bridge MSI Z77A-G43

L’azienda taiwanese Micro-Star International (MSI) è uno dei primi tre produttori di schede madri e schede video nel mondo. Con il passare degli anni si è distinta per la progettazione e produzione di ottime schede madri che offrono un ottimo rapporto qualità prezzo e prestazioni. Msi ha da si è sempre preouccupata di curare in maniera maniacale i suoi prodotti ottenendo buoni risultati anche nell’overclocking. Alcuni brand di computer come Alienware e Falcon Northwest vendono pc equipaggiati con schede madre MSI. In verità non ho mai provato simpatia per questo marchio di solito ho sempre preferito asus tuttavia visto che ne parlavano tutti bene ho deciso di prendere come scheda madre per Ivy Bridge proprio una MSI Z77A-G43.

Alcuni chipset più recenti per Ivy Bridge che supportano usb 3 in maniera nativa sono questi:
Intel® Z77 Express
Intel® H77 Express

Il chipset z77 permette l’overclocking mentre l’h77 no, entrambe supportano la gpu e l’ intel smart response technology utile per chi ha intenzione di usare un ssd in quanto riesce ad ottimizzare la cache. L’overclock è importante perchè potrebbe prolungare la vita del pc di qualche mese. Questa scheda madre supporta anche il pci-express 3.0 che ancora non è usato dalle schede video, ma lo sarà in futuro e ci sono probabilità che in futuro cambiando scheda video e overckloccando la cpu si possa aumentare la longevità del pc anche di un anno o di più.

Differenze delle principali schede madri Msi per ivy bridge

La scheda madre msi z77A-g43 è quella che scelto per il mio nuovo pc desktop ed è praticamente l’entry level e costa molto meno rispetto alle altre schede equipaggiate con chipset z77. Le prime tre sono molto simili e differiscono soprattutto per numero di porte e connettori. Sconsiglio di fare amd crossfire con le prime due sebbene lo supportino per via del layout che risulta essere scomodo, in pratica non ci stanno fisicamente. Se hai intenzione di usare due o più schede video è meglio investire più soldi nella gd55 o nella gd65:

Z77A-G43 Entry level supporta amd crossfire
Z77MA-G45 (MicroATX) – Z77A-G45 Entry level supporta amd crossfire
Z77A-GD55 gaming supporta amd crossfire – nvidia SLI
Z77A-GD65 gaming enthusiast supporta amd crossfire – nvidia SLI
Z77A-GD80 enthusiast e tecnologia thunderbolt supporta amd crossfire – nvidia SLI

Torniamo a parlare della msi z77A-g43, i componenti di questa scheda sono certificati come Military Class III. Il ClickBIOS II ha un interfaccia grafica sia nel UEFI BIOS che sotto windows. La scheda audio è il solito chipset integrato dlla Realtek® ALC892 e naturalmente supporta USB 3.0 e SATAIII a 6Gb/s. Z77 inoltre supporta AHCI/ RAID 0/ 1/ 5/ 10 su Sata 1~6.
La scheda madre supporta sia ivy bridge che sandy bridge, se non hai intenzione di fare overclock pesante è meglio prendere ivy, perchè anche se scalda di più rimane un progetto più recente. La grafica integrata non è sufficiente per giocare tuttavia può tornare utile se dovete cambiare la scheda video o se si dovesse rompere. Questa scheda ha un socket LGA 1155 ti ricordo che i piedini sono tutti nel socket e quindi bisogna fare attenzione quando si monta la cpu, in pratica bisogna avere la mano ferma al momento dell’inserimento. Ho notato anche che il connettore dell’energia ausiliario è scomodo se il case ha l’alimentatore in basso, infatti c’è il rischio che serva una prolunga, attualmente io ho il cavo che non è messo bene per niente! 🙂

Questa scheda madre ha un prezzo molto competitivo e la si può trovare su amazon a meno di 100 euro fino adesso non mi ha dato alcun problema, nei commenti dek prodotot amazon c’è un tizio che afferma questa cosa:

Pessima…non permette l’undervolt del core e lo aumenta in automatico se alzi il moltiplicatore (e naturalmente non lo si può ridurre), insomma se fate oc con questa mb rischiate di bruciare il processore. Se proprio dovete comprare una msi prendete la g45, la differenza di prezzo è pienamente giustificata dall’assenza di questa limitazione (voluta dal produttore, è ovvio)

C’è solo un piccolo problema che l’undervolt non serve per l’overcloking come ha scritto nel forum di tomshw mr.fizz

quello che ha fatto il commento sull amazzone è un nabbo…
mettetevi in testa che per overclockare si overvolta,non si undervolta…quindi se non si può sistemare il vcore verso il basso non è un problema,è una fissazione da incompetenti

Ecco l’elenco delle specifiche tecniche più importanti:
Porte I/O posteriori
– 6 x USB 2.0 ports
– 2 x USB 3.0 ports
– 1 x RJ45 LAN Jack
– 1 x 6 in 1 audio jack
– 1 x HDMI® -1 x DVI-D port with max. resolution up to 1920×1200 @60Hz
– 1 x VGA port with max. resolution up to 2048×1536 @75Hz

Connettori I/O interni
– 1 x Clear CMOS jumper (il jumper non c’è)
– 4 x Serial ATAII connectors
– 2 x Serial ATAIII connectors Se avete un ssd va messo su SATAIII
– 1 x USB 3.0 connector utile se avete case con porte usb 3

Tutte le altre informazioni tecniche di questa scheda madre le trovate qui:
http://it.msi.com/product/mb/Z77A-G43.html

L'articolo ti è stato utile?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!